Get Adobe Flash player
Home

Con la Legge n. 228 del 24.12.2012 (cd. Legge milleproroghe), le Aziende ed Imprese che occupano fino a 10 dipendenti, è stato prorogato il termine per redigere il DVR aziendale. Tutte le realtà lavorative con lavoratori dipendenti – o ad essi equiparati (part-time, soci lavoratori, a chiamata, interinali, associati in partecipazione, lavoratori retribuiti tramite voucher, stagisti, volontari, etc.), quindi, dal 1° luglio 2013 (il termine era 31.12.2012), non potranno più avvalersi dell’autocertificazione ma dovranno obbligatoriamente prevedere la stesura del Documento di Valutazione dei Rischi cosi come previsto dall’art. 28 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

 
 
Il 15 marzo 2012 la Conferenza Stato-Regioni, in attuazione all’art. 40 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., ha approvato lo schema di Decreto predisposto del Ministero della salute - ed elaborato in accordo con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali - riguardante il contenuto di due nuovi allegati allo stesso Decreto 81, denominati 3A e 3B. 
Gli allegati stabiliscono le modalità di trasmissione dei dati derivanti dalla sorveglianza sanitaria effettuata dal medico competente che, dopo l’entrata in vigore del Decreto ministeriale, dovrà essere effettuata solo per via telematica. 
Il nuovo Decreto sarà a breve pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della ed entrerà in vigore il trentesimo giorno successivo alla sua pubblicazione.
  
Scarica in anteprima il testo del Decreto

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 21 Marzo 2012 23:21)

 
  
Dopo aver acquisito la fiducia del Governo, nella seduta di mercoledì scorso il Senato ha approvato il cosiddetto Decreto sviluppo.
Il testo conferma l’innalzamento delle soglie per gli appalti affidati con procedure negoziate e prevede nuove procedure semplificate ma, soprattutto, non ammettere ribassi sul costo del lavoro; le Imprese, quindi, dovranno proporre le loro offerte al netto delle spese per il costo del personale. Sempre nell'ambito degli appalti pubblici, inoltre, il Decreto introduce nuovi limiti per la presentazione di riserve tecniche dilatorie in quanto causa di ingiustificati aumenti del costo finale delle opere che molto spesso facevano lievitare i conti fino a raddoppiare l’importo iniziale dei lavori.
Una ulteriore modifica ha toccato i gestori degli impanti balneari, prevedendo l’abolizione dei diritto di superficie ventennale delle zone costiere.
Infine, come già anticipato nella bozza del Decreto, sono state snellite le procedure utilizzate per la richiesta di interventi privati, prevedendo il principio del silenzio assenso per il rilascio del Permesso di Costruire per le pratiche che prevedono incrementi volumetrici su interventi rivolti alla riqualificazione di aree degradate.

Ultimo aggiornamento (Sabato 09 Luglio 2011 22:53)

 

  

Con il D.M. del 18 marzo 2011 sono stati fissati i criteri e le modalità di diffusione dei defibrillatori automatici esterni. Di fatto, con questo Decreto, scatterà anche l’obbligo di avere a disposizione un defibrillatore semiautomatico in tutti i locali pubblici.

Il Decreto ha come obiettivo la prevenzione dei decessi causati da arresto cardiocircolatorio in tutte quelle situazioni in cui non è possibile l’intervento tempestivo di personale sanitario.

 

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 10 Agosto 2011 15:25)

Leggi tutto...

 
 
Dopo il calo record registrato nel 2009 (-10%) anche il 2010 evidenzia una sostanziale diminuzione degli infortuni sul lavoro. Oltre ad essere diminuite le denunce di infortunio pervenute all’INAIL (-15.000 casi rispetto al 2009) sono diminuiti anche gli infortuni (-1,9%) ma soprattutto, evidenzia l’Istituto, nel 2010 è stato registrato un nuovo record: sono scesi sotto i mille casi gli incidenti mortali che passano dai 1053 del 2009 ai 980 del 2010, con una eccezionale diminuzione pari al 6,9%.
 
 
Leggi il rapporto dell'INAIL cliccando QUI 

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 06 Luglio 2011 20:49)

 

Chi è online

 13 visitatori online

Contattaci su Skype

call effearch

Find Us on Facebook

Facebook Image
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner